Trasferire Manualmente I Contenuti Da Un Dispositivo Android A Un Iphone, Ipad O Ipod Touch

1 Hvězdička2 Hvězdičky3 Hvězdičky4 Hvězdičky5 Hvězdiček
Loading...

Trasferire Manualmente I Contenuti Da Un Dispositivo Android A Un Iphone, Ipad O Ipod Touch

Fatto ciò, spostati sul computer e clicca sull’icona della cartella gialla nella barra delle applicazioni di Windows per aprire Esplora File. Generalmente, si trovano nella cartella DCIM, ma il percorso può essere diverso a seconda della posizione delle tue immagini. Ma cosa fare se non si dispone di un cavetto USB o si vuole effettuare una gestione via WiFI del telefono Android per trasferire file in modo ancora più veloce? Qui di seguito analizziamo due ottimi programmi (uno per Windows e l’altro per Mac) per trasferire foto, video, musica, contatti e messaggi SMS in modo diretto, senza alcun cavo e in modalità Wireless. Ricordate che potete spostare i dati di WhatsApp seguendo le istruzioni della nostra guida, visto che la procedura appena descritta non trasferisce tutti gli archivi dell’applicazione ma solo le foto e i video. Questo è quanto per trasferire i dati dal vecchio smartphone al nuovo Xiaomi o Redmi.

Fatto ciò, premi sul pulsante Importa (o Importa tutto, se vuoi trasferire l’intera galleria delle immagini sul Mac) e attendere che l’operazione sia ultimata. Per questo giunge in soccorso dei nuovi utenti Xiaomi l’appXiaomi Mi Mover, già integrata nel sistema e scaricabile gratuitamente dal Play Store. Si tratta di un’app che crea una connessione WiFi hotspot e sfrutta la connettività per trasferire i dati dal vecchio smartphone al nuovo Xiaomi. Come suggerisce il nome stesso, Mi PC Suite è un’applicazione dedicata agli utenti Xiaomi che consente di eseguire il backup di Xiaomi su PC.

Tali adattatori sono acquistabili nei negozi di articoli elettronici e informatici o online per pochi euro. Solitamente quando si acquista un nuovo smartphone la prima cosa che si cerca di fare è di organizzare i dati, trasferirli dal vecchio al nuovo cellulare e cercare un software in grado di gestire i dati del dispositivo direttamente dal PC. Per fare tutto questo è indispensabile collegare il cellulare al PC/Mac. L’altro lato della medaglia però, quello positivo, è che Android 11 permette di dare l’ok ad un determinato permesso solo quando l’applicazione viene effettivamente utilizzata. Per il momento, se voleste utilizzare Mi Mover e non siete dotati di Android 11, l’unica cosa da fare è disattivare i permessi una volta che il trasferimento di file è terminato.

Trova e seleziona i file e le app che desideri trasferire. Scansiona il codice QR sullo schermo dal vecchio telefono. Scegli il file di backup desiderato da ripristinare e fai https://xiaomilatestnews.com/notizie/xiaomi-ha-chiuso-il-2020-come-terzo-marchio-pi-venduto-in-america-latina/ clic su Inizia. Come trasferire i dati su Xiaomi Mi 8, il mio nuovo telefono? Per favore, mi consiglia un modo semplice per trasferire i vecchi dati sul nuovo telefono.

I cellulari Xiaomi sono piuttosto facili da usare ma potrebbe essere non molto intuitivo il trasferimento dei file da Xiaomi a PC/Mac oppure il backup del Xiaomi sul computer. In questa guida mostreremo diverse soluzioni per trasferire file da Xiaomi al PC in modo semplice, veloce e sicuro. Passa dunque al Mac, apri il Launchpad dal Dock delle applicazioni, premi sulla cartella Altro e clicca sull’icona di Acquisizione Immagine. Una volta aperta l’applicazione, puoi avviare il trasferimento delle foto semplicemente trascinandole da Acquisizione Immagine alla cartella di destinazione. Il servizio offre fino a 5GB di spazio gratuitamente, espandibile fino a 100GB al costo di 2 euro/mese. Dalla schermata iniziale del programma potrai scegliere se effettuare connessione tramite cavo USB oppure senza cavo, cioè via Wi-Fi.

Puoi ancheraggruppare tutti i tuoi file con l’app File. Collega il dispositivo Android al computer e individua la musica. Nella maggior parte dei dispositivi puoi trovare questi file in Musica. Su un Mac, installaAndroid File Transfer, aprilo, quindi vai su Musica.

Per far ciò occorre che sullo smartphone Samsung sia configurato un account Google che poi venga inserito nel Xiaomi. Per risparmiare un’altra possibilità è quella di copiare i file da Android al PC, a mano, per poi copiarli sempre agendo da Windows o macOS. Toccare il nome dello smartphone e procedere all’invio. La stessa operazione è eseguibile tramite codice QR anziché codice a 6 cifre. Tutto ciò che abbiamo deciso di trasferire sarà automaticamente https://xiaomilatestnews.com/ salvato nella cartella Download. Si può anche aggiungere un nuovo account Google dalle Impostazioni dello smartphone.

  • Una volta acceduto alla sezione dei dati potrai vedere tutti i file presenti nel dispositivo Android.
  • Per saperne di più o negare il consenso clicca su Disabilita.
  • Nel caso in cui fosse stata rimossa, puoi scaricarla nuovamente dal Microsoft Store.
  • Al termine dell’installazione dovresti vedere l’icona blu di Wi-Fi File Transfer nelle Applicazioni del tuo dispositivo mobile.
  • Affinché funzioni correttamente, è necessario che l’account sia configurato correttamente sullo smartphone Xiaomi.
  • Tutti questi dispositivi hanno in comune il fatto di girare su sistema operativo Android.
  • Il colosso cinese ha aggiornato Mi Drop, l’applicazione proprietaria dedicata al trasferimento di file, introducendo una feature che di certo sarà apprezzata da parecchi utenti.

Per tutte le informazioni necessarie, leggi pure le guide che ho dedicato a come funziona Google Foto e a come scaricare foto da Google Foto. Se fai clic su di esso, puoi accedere ai dati o aprire Esplora file per scaricare tutto ciò che desideri dallo Xiaomi Poco X3. Nella giornata di oggi Mi Mover è diventata disponibile per tutti gli smartphones Android non-Xiaomi e Redmi. E’ attualmente, insieme a OnePlus Switch, uno degli strumenti più utili e completi che servono per trasferire files di ogni tipo da un dispositivo vecchio ad uno nuovo. Il Play Store ha aggiornato il suo catalogo rendendo l’app in questione scaricabile per tutti. Gli screenshot che vediamo qui sotto vengono da uno OnePlus 8.